Senologia

La senologia è quella branca della medicina che si occupa in particolare dello studio delle malattie che riguardano la mammella. Il termine senologia deriva da “seno”, parola che ormai viene utilizzata come sinonimo di mammella (nonostante in anatomia per “seno” si dovrebbe in realtà intendere il solco tra le due mammelle).

La visita senologica comprende l’anamnesi del paziente, l’osservazione del seno, la palpazione del seno, l’esame strumentale ecografico e la valutazione di ulteriori esami strumentali o esami ematici, test genetici.

Si raccomanda di far riferimento al senologo nel caso in cui si ravvisino a carico delle mammelle:

  • dolore localizzato o esteso

  • presenza di arrossamenti e/o tumefazioni

  • noduli palpabili o visibili

  • alterazioni del capezzolo (in fuori o in dentro)

  • perdite da un capezzolo (se la perdita è bilaterale il più delle volte la causa è ormonale)

  • cambiamenti della pelle (aspetto a buccia d’arancia localizzato) o della forma del seno.


DOTT. CAMILLO GUERCIA
Laurea in Medicina e Chirurgia
Specializzazione in Radiologia medica
Primario Ospedaliero Reparto Senologia Ospedale di Siena


Riceve il Mercoledì